Parchi Gioco e Marcatura CE.

parchi-gioco-e-marcatura-ce
Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Quanto è bello vedere dei bambini giocare e i genitori rilassati a mangiare in tranquillità o fare due chiacchiere in santa pace!!

Fortunatamente sono sempre di più i ristoranti, alberghi, campeggi, ludoteche e spiagge attrezzate con area bimbi e parchi gioco oltre i tanti parchi comunali.

Sfortunatamente, ogni tanto qualcosa va male e nonostante il controllo degli adulti, e a vedere i numeri, non sono mica pochi gli interventi al pronto soccorso…. Ogni anno anche più di 16.000, ma le cause possono essere innumerevoli.

 

I bambini trovano sempre il modo di scovare qualcosa di nuovo, utilizzando spesso i giochi in modo del tutto inappropriato, tuttavia sarebbe importante prevedere già in fase di progettazione eventuali comportamenti “sopra le righe”.

Spesso però i problemi sono da ricondurre ad attrezzature fatiscenti, carenti di manutenzioni e protezioni di sicurezza o non adeguatamente sottoposte a controlli e ispezioni

 

Le manutenzioni sono degli obblighi di legge non banali, le norme prevedono dei controlli periodici con livelli di accuratezza differenti e fatti da personale esperto.

Il controllo annuale andrebbe eseguito da tecnici abilitati ed esperti nelle norme EN 1176 e/o EN 14960

 

I parchi gioco destinati al pubblico sono esclusi dalla Direttiva Giocattoli 2009/48/CE e non sono coperti da altre Direttive o Regolamenti che obbligano a marcare CE.

In questi casi si applica la Direttiva sulla Sicurezza Generale dei Prodotti 2001/95/CE (DSGP) che richiede semplicemente di dimostrare la sicurezza applicando qualsiasi norma volontaria di prodotto.

Per i parchi gioco, gli standard principali sono:

 

  • EN 1176:1 Attrezzature e superfici per aree da gioco – Parte 1: Requisiti generali di sicurezza e metodi di prova

 

    • EN 1176-2 Attrezzature e superfici per aree da gioco – Parte 2: Requisiti aggiuntivi specifici di sicurezza e metodi di prova per le altalene
    • EN 1176-3 Attrezzature e superfici per aree da gioco – Parte 3: Requisiti aggiuntivi specifici di sicurezza e metodi di prova per gli scivoli
    • EN 1176-4 Attrezzature e superfici per aree da gioco – Parte 4: Requisiti aggiuntivi specifici di sicurezza e metodi di prova per le funivie
    • EN 1176-5 Attrezzature e superfici per aree da gioco – Parte 5: Requisiti aggiuntivi specifici di sicurezza e metodi di prova per le giostre
    • EN 1176-6 Attrezzature e superfici per aree da gioco – Parte 6: Requisiti aggiuntivi specifici di sicurezza e metodi di prova per le attrezzature oscillanti
    • EN 1176-7 Attrezzature e superfici per aree da gioco – Parte 7: Guida all installazione, ispezione, manutenzione e utilizzo
    • EN 1176-10 Attrezzature e superfici per aree da gioco – Parte 10: Requisiti aggiuntivi specifici di sicurezza e metodi di prova per attrezzature da gioco completamente chiuse
    • EN 1176-11 Attrezzature e superfici per aree da gioco – Parte 11: Requisiti aggiuntivi specifici di sicurezza e metodi di prova per reti di arrampicata tridimensionale 

 

  • EN 1177 Rivestimenti di superfici di aree da gioco per attenuare l’impatto – Metodi di prova per determinare l’attenuazione dell’impatto
  • EN 114960 Attrezzature da gioco gonfiabili – Parte 1: Requisiti di sicurezza e metodi di prova
  • UNI 11123 Guida alla progettazione dei parchi e delle aree da gioco all’aperto

 

Queste norme a loro volta richiamano altri standard tecnici per verificare la bontà delle materie prime. Dal punto di vista chimico, facendo riferimento al Regolamento   n. 1907/2006 (REACH) e per le caratteristiche di reazione al fuoco, pretendendo anche la Classe 2 secondo la UNI 9177 per esempio per il PVC dei gonfiabili. Quindi capirete che nonostante non sia presente uno schema di marcatura CE, i produttori devono ottemperare a diversi obblighi per la conformità dei prodotti.

 

Se si tratta di Giochi di attività per uso domestico si fa invece riferimento alla Direttiva Giocattoli 2009/48/CE con tutto l’iter previsto dal legislatore per la marcatura CE e applicazione delle EN 71, tra cui la 

  • EN 71-8: Sicurezza dei giocattoli – Parte 8: Giocattoli di attività per uso domestico e
  • EN 71-14: Sicurezza dei giocattoli – Parte 14: Trampolini per uso domestico.
Condividi questa pagina su
WhatsApp Facebook LinkedIn
Correlati
giocattoli-sostenibilità
Giocattoli

GIOCATTOLI E PARCHI GIOCHI ECO-SOSTENIBILI

Sostenibilità. Diamo una pennellata di verde ai nostri prodotti! A parte le giuste questioni etiche sul futuro dei nostri figli, appare sempre più rilevante l’impatto

Trova professionisti, laboratori, Ispettori, toy designer specializzati nella sicurezza dei giocattoli e parchi gioco

Scopri la directory di giochisicuri.com

portale-professionisti-laboratori-giocattoli

Richiedi un preventivo personalizzato per i tuoi fascicoli

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
  • Richiedi assistenza

Apri la Chat
Necessiti Informazioni? Contattaci qui..
Ciao, possiamo aiutarti?