Marchio CE sui Giocattoli ed Etichettatura – Direttiva 2009 48 CE

Marchio-CE-Giocattoli
Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Cosa significa CE sui giocattoli?

La marcatura CE simboleggia la conformità del giocattolo. Il marchio CE apposto sul giocattolo è difatti una dichiarazione del produttore che attesta quanto segue:
− il giocattolo è conforme a tutti i requisiti applicabili, e
− si assume pertanto la piena responsabilità.

I principi generali che disciplinano la marcatura CE sono enunciati nell’articolo 30 del Regolamento (CE) n. 765/2008 come modificato dal regolamento (UE) 2019/1020.

le Regole che disciplinano l’affissione della marcatura CE sono stabilite nell’articolo 17 della Direttiva sulla sicurezza del giocattolo 2009 48 CE (TSD Toy Safety Directive).

La marcatura CE non è destinata a servire motivi commerciali, né tanto meno è un marchio di origine, in quanto non indica che il prodotto è stato fabbricato nella Comunità Europea.

La marcatura CE è obbligatoria e deve essere apposta prima che qualsiasi giocattolo venga posizionato sul mercato e rappresenta la parte terminale della CERTIFICAZIONE CE dei GIOCATTOLI.

Quali prodotti devono avere il marchio CE?

Tutti i prodotti coperti da un Regolamento o una Direttiva Europea utile a verificare la sicurezza del prodotto, ne esistono tante, come la ROHS per verificare la presenza di sostanze pericolose nelle apparecchiature Elettriche ed elettrotecniche, la EMC (compatibilità elettromagnetica), LVD (Bassa Tensione) e ante altre.

Quali tipi di certificazioni si applicano ai giocattoli?

Qualora i giocattoli siano soggetti a più direttive, che prevedono tutte l’apposizione di la marcatura CE, la marcatura indica che si presume che i giocattoli siano conformi al disposizioni di tutte queste direttive.

Ciò significa che se un giocattolo è soggetto a un’altra direttiva (es. EMC) prevedendo di apporre la marcatura CE, il giocattolo può recare la marcatura CE solo se il giocattolo è conforme alle disposizioni di tutte queste direttive (TSD ed es. EMC).
Solitamente ad un giocattolo si possono applicare tante altre norme, ne abbiamo parlato in questo post del blog di giochisicuri.com.
Tra le più comuni: il Regolamento REACH, EMC, ROHS o anche LVD e RTTE per i giocattoli elettrici.

Andando più al sodo, i prodotti coperti da direttiva sono i giocattoli, apparecchiatura Elettrica ed elettronica, Dispositivi Medici, Dispositivi di protezione individuale (DPI), Prodotti da costruzione, e tanti altri. Ogni prodotto avrà il CE ma seguendo le proprie regole, quindi se un prodotto è stato marcato CE come dispositivo medico, ma può esser usato come giocattolo, bisogna porre attenzione nel capire se è stato anche provato per quello scopo.
Si può chiedere al produttore la Dichiarazione di Conformità CE, in cui si evidenzia per quali norme il produttore garantisca la conformità, nel caso dei giocattoli deve riportare la Direttiva 2009 48 CE.

La marcatura CE dovrebbe essere l’unica marcatura di conformità che indica che il giocattolo è in conformità alla normativa comunitaria di armonizzazione. Tuttavia, altri marchi possono essere utilizzati fintanto che contribuiscono al miglioramento della protezione dei consumatori e non lo sono coperti dalla normativa comunitaria di armonizzazione.

Apposizione della marcatura CE

La marcatura CE deve essere apposta solo dal fabbricante o da un suo rappresentante autorizzato. La marcatura CE non può, in linea di principio, essere apposta fino a che sia stata completata la procedura di valutazione per garantire che il giocattolo sia conforme a tutte le disposizioni delle direttive in materia.

Il Marchio CE simboleggia la conformità agli interessi pubblici essenziali coperti dal direttive in questione. Pertanto, è da considerarsi come un’informazione essenziale per le autorità degli Stati membri e altre parti interessate (ad esempio distributori, consumatori e altri utenti).

Di conseguenza, il requisito della visibilità del Marchio CE, significa che deve essere facilmente accessibile da chiunque. Potrebbe essere apposto sulla parte posteriore o inferiore di un prodotto ed è necessaria un’altezza minima di 5 mm per garantire che sia leggibile.

Deve inoltre essere indelebile in modo che non possa essere rimosso in condizioni normali.

Marchio- CE-Proporzioni

Come capire se il marchio CE è originale?

Il CE deve avere delle dimensioni caratteristiche, come indicato in figura, e rispettare determinate proporzioni.
Se la marcatura CE viene ridotta o ingrandita, le proporzioni indicate nel disegno graduato va rispettato.
Il fabbricante può scegliere di apporre la marcatura CE in modo visibile, leggibile e indelebile su il giocattolo, in un’etichetta apposta o sull’imballaggio.

Tuttavia, nel caso di piccoli giocattoli e giocattoli costituiti da piccole parti, la marcatura CE può essere apposto su un’etichetta o un foglietto illustrativo.

Qualora, nel caso di giocattoli venduti in espositori da banco, ciò non sia tecnicamente possibile, e a condizione che l’espositore da banco fosse originariamente utilizzato come imballaggio per il giocattolo, il CE può essere apposto sull’espositore da banco.

La marcatura CE deve essere apposta prima che il giocattolo sia immesso sul mercato. Può essere seguito da un pittogramma o da qualsiasi altro segno che indichi un rischio o un uso particolare.

Marcatura CE e altri marchi

La marcatura CE è l’unica marcatura che simboleggia la conformità a tutti gli obblighi spetta ai produttori del giocattolo. Gli Stati membri si astengono dall’introdurre qualsiasi riferimento a un altro marchio di conformità nelle loro normative nazionali.

Un giocattolo può recare comunque altri marchi aggiuntivi, a condizione che:
− svolga una funzione diversa da quella della marcatura CE,
− non possano creare confusione con esso, e
− non ridurne la leggibilità e visibilità.

Maggiori informazioni sulla marcatura CE sono disponibili nelle pagine seguenti:
http://ec.europa.eu/growth/single-market/goods/new-legislative-framework/

http://ec.europa.eu/growth/single-market/ce-marking/index_en.htm

Cosa Succede per i giocattoli senza marchio CE?

I giocattoli senza marchio CE o con un marchio CE non conforme, con dimensioni non corrette tipo il famoso China EXPORT, non dovrebbero essere venduti e immessi sul mercato. Il consumatore dovrebbe subito accorgersi che il produttore non ha controllato il proprio giocattolo e i rischi per il bambino potrebbero essere rilevanti.

Dal punto di vista legale, abbiamo parlato delle sanzioni e di cosa rischia un produttore o un importatore che vende un GIOCATTOLO SENZA MARCATURA CE. Vai al post del nostro blog, clicca qui.

Oltra le prove sul giocattolo, avrai bisogno di creare la documentazione tecnica che dovrai archiviare 10 anni.

Con lo strumento di giochisicuri, potrai creare la tua documentazione con un percorso guidato, semplice ed economico!

Fai una demo gratuita, clicca qui!

fascicolo-tecnico-giocattoli
Condividi questa pagina su
WhatsApp Facebook LinkedIn
Correlati
Codice-articolo-item-code
Giocattoli

Perché devi usare un CODICE UNIVOCO sul giocattolo?

Per la tracciabilità. La tua produzione deve essere sempre tracciabile, per almeno 10 anni!Deve essere possibile individuare, a partire dalle materie prime che lo compongono,

EN71-3-OEKOTEX-GOTS
Giocattoli

Test su Giocattoli EN 71-3 vs Oeko-tex e GOTS

Perchè utilizzare materiali certificati Oketo-tex o GOTS aiuta ma non è sufficiente a garantire la conformità alla Direttiva Giocattoli? Quando si parla di qualità nel

Trova professionisti, laboratori, Ispettori, toy designer specializzati nella sicurezza dei giocattoli e parchi gioco

Scopri la directory di giochisicuri.com

portale-professionisti-laboratori-giocattoli

Richiedi un preventivo personalizzato per i tuoi fascicoli

  • Hidden
  • Hidden
  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

  • Richiedi assistenza

  • Hidden
  • Hidden
  • Hidden
  • Hidden

Apri la Chat
Necessiti Informazioni? Contattaci qui..
Ciao, possiamo aiutarti?